Category Archives: Tecnologia

Panasonic – Numero Verde e Servizio Assistenza Clienti

In questa pagina spieghiamo in che modo è possibile contattare il servizio assistenza clienti di Panasonic.

Chiunque, almeno una volta, ha acquistato un prodotto Panasonic. Questo particolare mette in evidenza due fattori fondamentali, da una parte i molti campi in cui opera questo marchio che, nel corso degli anni, è arrivato a toccare qualsiasi aspetto della piccola e grande elettronica, e, dall’altra, l’espansione in diversi mercati internazionali. Per questo motivo, dunque, Panasonic, nonostate sia stata fondata in Giappone, con il tempo è andata espandendosi in tutto il mondo, fino ad avere 200 filiali in 45 nazioni per un totale di 293 dipendenti. Tra i prodotti che questo marchio è riuscito a distribuire in modo così capillare ci sono televisori, fotocamere, elettrodomestici, videocamere, prodotti per facilitare la comunicazione, audio, cuffie, batterie, lampadine, sistemi di riscaldamento e oggetti tecnologici per la persona.

Visto il campo d’azione e di produzione così ampio, vediamo come può l’azienda riuscire a gestire con una certa precisione e velocità la fase successiva alla vendita, assicurandosi, in particolare, la soddisfazione dei propri clienti. Il primo canale creato per affrontare queste esigenze è il sito ufficiale. In questo modo, infatti, è possibile facilitare il contatto tra i clienti e l’assistenza tecnica. Nello specifico la pagina cui far riferimento è questa. Grazie a questo canale è possibile inviare una richiesta specifica, andando a evidenziare i propri dati personali e quelli dei prodotti per cui è richiesta l’assistenza. Una volta inviata la mail, poi, non rimane che aspettare di essere contattati dall’azienda entro poco tempo. Se si necessita di assistenza sul negozio online, è invece necessario utilizzare questo modulo per contattare l’azienda. Da segnalare è anche la presenza di una chat, a cui è possibile accedere tramite questa pagina, che permette di comunicare con un operatore.

Prima di contattare il servizio clienti Panasonic, è comunque consigliabile verificare questa sezione, in cui è possibile trovare le risposte alle domande più comuni dei clienti. In questo modo è possibile risolvere numerosi problemi in modo molto semplice e veloce.

Nel caso, però, si preferisse il contatto visivo con un assistente, allora è fondamentale ricercare il centro assistenza più vicino alla propria abitazione. Per ottenere il risultato desiderato il più velocemente possibile, è consigliato fare riferimento a questa pagina. Fondamentale, ovviamente, è la selezione della città di appartenenza e l’inserimento esatto della propria via. In questo modo e con un pizzico di fortuna, è possibile rintracciare un centro praticamente dietro l’angolo.

Nonostante siano sempre di più le persone che utilizzano la rete come strumento quotidiano, in molti preferiscono ancora far riferimento a dei mezzi più tradizionali e rassicuranti come, per esempio, il telefono. Consapevole di questo, dunque, Panasonic ha riflettuto sull’opportunità di creare proprio dei canali telefonici specifici per alcuni prodotti. Questo significa, in sostanza, che chiunque desideri avere delle risposte per i prodotti consumer, deve fare riferimento al numero 02-6707-2556. Per i prodotti business, invece, è stata aperta la linea che fa riferimento al 199-752-903. Per le videocamere professionali, il numero a cui fare riferimento è 848.782.107. Questi servizi sono disponibili dal Lunedì al Venerdì, dalle 9.00 alle 18.00. Per avere assistenza sui prodotti Sanyo, bisogna invece chiamare il numero 02-600-0125. In questo caso il servizio è disponibile dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.00 alle 12.00, e il Sabato, dalle 13.00 alle 17.00.

Contattare Panasonic risulta essere quindi un’operazione molto semplice e veloce.

Brondi – Numero Verde e Servizio Assistenza Clienti

In questa pagina spieghiamo in che modo è possibile contattare il servizio assistenza clienti di Brondi.

Nonostante gli appassionati di telefonia abbiano iniziato a conoscere il marchio Brondi relativamente da pochi anni, prima per quanto riguarda la rete fissa e poi per quella mobile, il gruppo fa parte della storia industriale del nostro paese da molto tempo. Tutto è iniziato a Torino nel 1936. In quel periodo la città piemontese si trovava al centro dello sviluppo e della produzione automobilistica. In contemporanea, però, un’altra importante invenzione stava mutando le abitudini quotidiane. Si tratta del telefono. Per questo motivo, dunque, non stupisce l’intenzione di di dedicarsi alla produzione di apparecchi telefonici e prodotti elettrodomestici per conto terzi. Da quel momento l’azienda compie notevoli passi avanti, fino a trovarsi nel centro di uno degli eventi più importanti degli anni sessanta. Si tratta del boom economico che, quasi inaspettatamente, sembra mutare sostanzialmente la quotidianità degli italiani, finalmente in possesso di un potere d’acquisto. Ecco, dunque, che il telefono entra in quasi ogni casa italiana, insieme con altri elettrodomestici, e Brondi diventa uno dei principali fornitori di SIP, per la quale crea la Business Unit. Gli anni settanta non sono altrettanto entusiasmanti per l’economia generale, ma Brondi continua a crescere andando a creare, proprio in quel periodo, le prime segreterie telefoniche chiamate Stina. Ma è negli anni novanta che Brondi inizia a puntare in modo diverso sui propri prodotti, ponendo maggiore attenzione alle necessità degli acquirenti, al design e iniziando delle campagne pubblicitarie più mirate. Ecco, dunque, che da semplice fornitore esterno, l’azienda entra di diritto nelle case degli italiani con dei telefoni per rete fissa dalle forme e dai colori sempre più accattivanti e, soprattutto, pratici. La praticità è anche quello che caratterizza i cellulari messi in commercio per soddisfare delle necessità precise, ossia quelle di una fascia di consumatori che, nonostante non vogliano rinunciare alla possibilità di possedere un cellulare, hanno il bisogno di maneggiare apparecchi più essenziali ma ugualmente funzionali.

Proprio per rendere più chiaro l’accesso a tutte le sue offerte e ai prodotti messi sul mercato, Brondi ha organizzato anche un efficiente servizio clienti. Per iniziare, è possibile fare riferimento al numero di telefono 899032099. Il servizio è attivo da Lunedì al Venerdì, dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 17.30.

Nel caso in cui si preferissero altri canali di comunicazione o si avesse la necessità di specificare alcuni elementi con maggiore accuratezza, allora è possibile utilizzare l’indirizzo info@brondi.it. In alternativa, è possibile contattare l’azienda utilizzando il modulo presente in questa pagina, da compilare con i propri dati e specificando la propria richiesta.

Prima di contattare l’azienda, è comunque consigliabile visitare questa sezione del sito, su cui è possibile trovare le domande più frequenti dei clienti con le relative risposte.

Contattare Brondi risulta essere quindi un’operazione molto semplice e veloce.

Siemens – Numero Verde e Servizio Assistenza Clienti

In questa pagina spieghiamo in che modo è possibile contattare il servizio assistenza clienti di Siemens.

Alcuni marchi fanno parte della nostra quotidianità praticamente da sempre, tanto da considerarli quasi come un dato di fatto, una sorta di realtà le cui origini risalgono a troppo lontano per essere rintracciate. Uno di questi è la Siemens, un’azienda tedesca che, però, ormai è presente sul territorio italiano in modo capillare da molti anni con i suoi prodotti tecnologici. Cercando di ricostruire brevemente le evoluzioni del marchio, è necessario ricordare che l’avventura ha inizio nel nel 1847 a Berlino. Nello specifico ci si trova negli anni in cui un’invenzione fondamentale come il telegrafo sta cambiando notevolmente le abitudini relative alla comunicazione. L’azienda riesce ad avere una commessa per costruire ben 500 km di rete telegrafica in grado di collegare Berlino a Francoforte. Ma quello che caratterizza la Siemens a partire dai suoi primi passi è la capacità di fare crescere la propria reputazione più all’estero che sul territorio nazionale. Come risulta essere facile dedurre, poi, la Siemens sperimenta in prima persona tutti i drammatici cambiamenti storici della Germania, fino a riprendere in pieno la propria attività grazie ai lavori di ricostruzione postbellica degli impianti elettrici e della elettrificazione delle ferrovie e della diffusione delle telecomunicazioni. Oggi la produzione dell’azienda ha puntato tutto sulla diversificazione rispetto alle origini, concentrandosi sui prodotti elettrici dedicati in modo particolare alla cucina. Ecco, dunque, che la Siemens firma i grandi e i piccoli elettrodomestici di uso quotidiano.

Vista la popolarità del marchio a livello internazionale e la presenza dei suoi prodotti all’interno di molte cucine italiane, l’azienda ha istituito un servizio clienti strutturato con l’indiscussa efficienza tedesca. Nel caso, dunque, si desideri avere dei chiarimenti su una determinata categoria in produzione o si abbiano dei problemi con un acquisto, è possibile rivolgersi al numero verde Siemens 800 018 346. Il servizio è attivo dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.00 alle 20.00, e il Sabato, dalle 9.00 alle 19.00.

In alternativa, comunque, è presente anche la possibilità di inviare una mail con le proprie richieste all’indirizzo info.it@siemens-home.com. Inoltre sul sito è presente un modulo da compilare con i propri dati per essere contattati quanto prima evidenziando, soprattutto, le motivazioni alla base delle richieste espresse.

Se si ha invece la necessità di fare un reclamo, è possibile fare riferimento a questa pagina, dove risulta essere presente un modulo da compilare con i propri dati.

Molto utile è anche il servizio di assistenza online, tramite il quale è possibile ricevere una risposta da un operatore in modo veloce.
Per utilizzare il servizio bisogna accedere a questa pagina e avviare la procedura indicato il codice prodotto relativamente a cui si necessita di assistenza,
In alternativa è possibile effettuare la registrazione al sito.

Sempre sul sito, tramite questa sezione, è possibile scaricare i libretti dei vari prodotti Siemens. Anche in questo caso l’operazione è semplice, visto che basta specificare il codice prodotto.

Infine, se si ha la necessità di trovare un centro assistenza, è possibile utilizzare questo strumento. Indicando una città è possibile visualizzare tutti i centri assistenza Siemens che si trovano nelle vicinanze.

Contattare Siemens risulta essere quindi un’operazione molto semplice e veloce.

Bose – Numero Verde e Servizio Assistenza Clienti

In questa pagina spieghiamo in che modo è possibile contattare il servizio assistenza clienti di Bose.

Gli appassionati di musica e, in modo più specifico, gli esperti dell’audio, conosceranno conoscono sicuramente la realtà aziendale rappresentata dal marchio Bose. Per tutti gli altri, invece, è il caso di puntualizzare che si tratta di una società americana specializzata nella realizzazione di sistemi audio, la cui sede si trova a Framinhgham nel Massachusetts. Le sue origini sono piuttosto recenti, visto che Bose è stata fondata nel 1964. Da quel momento l’azienda ha vissuto varie fasi evolutive fino ad arrivare a vendere i suoi prodotti in tutto il mondo e a vantare una forza professionale composta da 10500 lavoratori. Nello specifico, il lavoro e la produzione di questa azienda si concentrano soprattutto su determinati prodotti come, per esempio, i sistemi audio casalinghi, l’eliminazione dei rumori per cuffie audio, sistemi audio professionali, sistemi audio per automobili e i sistemi audio portatili, tra cui anche cuffie e altoparlanti Bluetooth.

A questo punto, dunque, per tutti gli acquirenti dei prodotti Bose è importante conoscere quali strumenti utilizzare per entrare in contatto con l’azienda in caso di necessità. Per prima cosa è opportuno fare riferimento al servizio clienti attraverso il numero 02 3206 0600. Il servizio è attivo dal Lunedì al Venerdì, dalle 9.00 alle 18.00. Si tratta di un numero urbano, il costo è quindi è quello di una normale telefonata. Tramite il servizio clienti è possibile parlare con un operatore, in modo da risolvere i propri problemi in modo veloce.

Un’altra soluzione per contattare il servizio clienti Bose è rappresentata dall’invio di una mail utilizzando questo modulo. Basterà riempire i campi del modulo, andando a specificare le proprie necessità. L’azienda si impegna a rispondere entro ventiquattro ore.

Prima di accedere a questi canali, però, è consigliabile andare a cercare le risposte giuste attraverso la sezione dedicata all’assistenza prodotti. In questo modo si viene indirizzati verso una nuova pagina all’interno della quale sono organizzati i diversi prodotti. Cliccando su uno di questi, poi, si accede facilmente a tutte le informazioni necessarie per fare funzionare nel migliore dei modi l’oggetto acquistato e prodotto da Bose. Si avrà solamente l’imbarazzo della scelta tra video informativi e manuali da scaricare per avere le spiegazioni necessarie per tutte le evenienze. Questo strumento è quindi molto  utile, permette infatti di risolvere la maggioranza dei problemi senza la necessità di contattare il servizio clienti.

Contattare Bose risulta essere quindi un’operazione molto semplice e veloce.

D-Link – Numero Verde e Servizio Assistenza Clienti

In questa pagina spieghiamo in che modo è possibile contattare il servizio assistenza clienti di D-Link.

D-Link viene fondata nel 1986 a Taipei come azienda di elettronica. Il suo primo obiettivo è stato dedicarsi alla fornitura di adattatori di rete. Con l’andare del tempo, poi, e i successi ottenuti, l’attenzione produttiva si è spostata anche verso la progettazione, lo sviluppo e la produzione di soluzioni di rete, dedicate al mercato dei consumatori e delle aziende. In questo modo, in pochi anni, è riuscita a conquistare una posizione di privilegio soprattutto per quanto riguarda la distribuzione di dispositivi WiFi. Un successo che, parlando attraverso i numeri, si traduce essenzialmente in 127 uffici di vendita distribuiti in 64 paesi e 10 centri di distribuzione globale che si rivolgono a 100 paesi in tutto il mondo.

Tra i prodotti che hanno contribuito alla solidità economica di questa azienda e anche la sua fama nel settore, ci sono, come abbiamo accennato in precedenza, soprattutto le soluzioni di rete e di comunicazione. Oltre a questo, poi, bisogna ricordare che D-Link è stata la prima a sviluppare e a lanciare dei prodotti caratterizzati dall’utilizzo di tecnologie per il risparmio energetico.

Per tutti i clienti, privati o aziende, D-Link mette a disposizione un servizio clienti completo. Così, nel caso si avessero dei dubbi sulla funzionalità di un acquisto appena fatto, è sufficiente recarsi sul sito ufficiale e entrare nella sezione supporto. Per prima cosa qui si avrà la possibilità di utilizzare i video di supporto, tra cui ci sono anche delle utili guide d’installazione. Nel caso, poi, si avessero dei dubbi specifici, allora è il caso di consultare la sezione Domande Frequenti. Non è raro, infatti, trovare delle soluzioni utili e immediate attraverso la risposta alle domande più comuni poste da altri, soprattutto per quanto riguarda i problemi tecnici.

Per finire, poi, nel caso non sia stato possibile risolvere in maniera autonoma o non si fossero trovati chiarimenti nella sezione, allora è possibile fare riferimento all’assistenza tecnica. Anche in questo caso si deve andare sul sito ufficiale e selezionare la parte con la dicitura Contatta l’assistenza. Una volta cliccato, si viene reindirizzati a una pagina dove inserire semplicemente il codice del prodotto e la domanda che si desidera porre.

Sul sito è anche disponibile uno strumento che permette di individuare velocemente i negozi in cui è possibile comprare i prodotti dell’azienda.

Per i partner è inoltre presente una sezione dedicata, a cui è possibile accedere per visualizzare tutte le risorse disponibili.

Contattare D-Link risulta essere quindi un’operazione molto semplice e veloce.